Widget Image

Via Don Sebastiano De Rosa, 19
80022 Arzano (NA)

info@brighterhome.it

081 573 3038

334 368 9582

Concept & Design ADP Software Sas

Categorie Shop

24pz Posate Ginevra Bianco
24pz Posate Ginevra Bianco24pz Posate Ginevra Bianco

24pz Posate Ginevra Bianco SERVIZIO DI POSATE

150,00

Confezione da 24 Posate made in Italy!
Contiene 6 Forchette, 6 Coltelli, 6 Cucchiai e 6 Cucchiaini!

1 disponibili

COD: 2014020000009 Categoria: Tag: , , ,
Descrizione

Descrizione

SERVIZIO DI POSATE

SERVIZIO DI POSATE GINEVRA è una serie di posate che nasce da un’ispirazione classica. Le manicature di piacevole impugnatura realizzate con colori ad effetto madreperla hanno terminali arrotondati. Le forme sono messe in risalto anche dalla ghiera traforata con finitura argentata e anticata, finemente cesellata ad intreccio. Che fa da giunzione con la parte superiore realizzata in acciaio 18/10 lucidato a specchio. Sono posate che si adattano ad un’apparecchiatura chic rivisitata in chiave moderna ma ideale anche per tutti i giorni. Una gamma completa di articoli e le diverse tonalità disponibili permettono di creare personali abbinamenti a tavola.

Le posate

Le forchette vanno poste a sinistra del piatto, regola semplice da ricordare: basta pensare a come si prendono in mano per utilizzarle.

Il tipo di posata va poi disposta dall’esterno verso líinterno, seguendo líordine delle portate. Avremo quindi, dall’esterno verso líinterno: la forchetta per il primo, la forchetta da pesce e la forchetta da arrosto, ad esempio (l’unica forchetta che è ammessa sulla destra è quella da ostriche che ha tre rebbi invece di quattro).

A differenza di quanto in uso un tempo, oggi non si usa più apparecchiare le posate con i rebbi delle forchette e l’incavo del cucchiaio all’ingiù: un tempo era di regola per mostrare le cifre incise sulle posate.

Esistono oltre 15 tipi di forchette diverse, e lo stesso si potrebbe dire per i bicchieri e le stoviglie. Quando preparate la vostra tavola pensate innanzitutto alla funzionalità, ed eleganza, che mal si accorda con l’eccessività e ostentazione!

A destra si dispongono i coltelli, seguendo la stessa regola, seguendo l’ordine delle portate: verso líesterno il coltello per l’antipasto e verso líinterno quello per la carne, ad esempio, entrambi con la parte tagliente rivolta verso il piatto.

Se avete previsto anche un primo brodoso (una zuppa), il cucchiaio da tavola (detto anche da minestra) si pone a destra, verso líesterno poiché sarà il primo generalmente ad essere usato… e con la mano destra.

Queste indicazioni sono valide anche se la vostra tavola prevede anche una sola forchetta e un solo coltello!

Le posate da dessert vanno messe orizzontalmente davanti al sottopiatto. In genere potete prevedere di servire dolce e frutta, per cui avrete bisogno, partendo dall’esterno, di un cucchiaio, una forchettina e un coltellino. I manici devono essere rivolti seguendo sempre la stessa logica, del come si impugnano le posate: forchettina col manico a sinistra, coltellino e cucchiaino col manico rivolto a destra.

Ma la tendenza attuale è quella di non metterle sul tavolo e di metterle solo al momento giusto. Quando è ora di servire il dessert si dovrebbe sparecchiare togliendo tutto e lasciando solamente i bicchieri per il vino da dessert e da acqua, e si dovrebbe portare a tavola piattino e posate per l’ultima pietanza, il dolce appunto.

Non bisogna mai incrociare le posate sporche, basta allinearle sul piatto una di fianco all’altra.

I piatti si tolgono da destra e sostituiscono da sinistra con un piatto pulito e le nuove posate vanno portate al tavolo sopra un piatto.