Widget Image

Via Don Sebastiano De Rosa, 19
80022 Arzano (NA)

info@brighterhome.it

081 573 3038

334 368 9582

Concept & Design ADP Software Sas

Categorie Shop

Sale
Olio e Aceto Con Fiocco Tortora Baci Milano

Olio e Aceto Tortora Chic e Pastel Baci Milano

39,50 29,00

codice: vioil-pas02
olio & aceto in vetro con fiocco tortora in silicone completo di vassoietto
misure bottigliette ø 8,5 x 15.5 h /
misure vassoietto ø 20 x 10.7

12 disponibili

Descrizione

Descrizione

Olio e aceto – Baci Milano – Olio e Aceto Baci Milano – Olio e Aceto Tortora – Chic e Pastel Baci Milano

olio e aceto – Baci Milano – Olio e Aceto Baci Milano – Olio e Aceto Tortora – Chic e Pastel Baci Milano

Ecco tutti i vari tipi di Pepe:


Pepe nero
pepe bianco e pepe verde in realtà derivano dalla stessa pianta: il piper nigrum.

Il pepe nero, che spesso prende il nome dal luogo di produzione (come India, Malesia o Indonesia) si produce utilizzando il frutto acerbo della pianta, dopo averlo bollito in acqua calda. I grani vengono poi essiccati al sole e, così facendo, anneriscono. Il pepe nero in grani della regione di Penja in Camerun è considerato il migliore, ed è ricercato dagli chef di tutto il mondo. Anche il pepe nero di Lampong è molto pregiato.

Il pepe verde si ottiene dal frutto acerbo ma durante l’essiccazione questo viene trattato in modo che mantenga il suo colore. Solitamente si conserva in salamoia ed è un must della cucina asiatica.

Dal seme del frutto invece deriva il cosiddetto pepe bianco, che si ricava tenendo immerso in acqua per una settimana circa il frutto, in modo che la polpa si decomponga. Al termine del processo il seme viene essiccato. Quello più diffuso è il pepe bianco di Muntok.

Esiste poi un altro tipo di pepe, una rarità presente solo in India: il pepe rosso, che si ottiene dai frutti maturi fatti essiccare.

Ecco tutti i vari tipi di Sale:

Sale del Mar Morto: Il Mar Morto è un lago salato caratterizzato da una concentrazione di sali, contenenti soprattutto magnesio e potassio, molto elevata. I sali del Mar Morto vengono utilizzati soprattutto a livello curativo.

Sale di Cervia: Si tratta di un sale integrale che non viene essiccato artificialmente e trattato con additivi: viene soltanto lavato con acqua di mare e centrifugato. Per questo il sale di Cervia riesce a mantenere al suo interno i minerali presenti nel mare come lo iodio, lo zinco e il potassio.

Sale nero e rosso delle Hawaii: Sono gli elementi di origine vulcanica presenti nella zona a donare i sali minerali, e ovviamente la loro curiosa colorazione, al sale nero e rosso prodotto alle Hawaii.

Sale grigio di Bretagna: Il suo colore è legato alla presenza di una particolare argilla che si deposita sui fondali delle saline. E’ ricco di sali minerali ma allo stesso tempo è povero di sodio.

Sale blu di Persia: Ricco di cloro e potassio, il sale blu di Persia viene estratto dalle miniere iraniane, e la sua particolare colorazione – blu appunto – è dovuta ad un minerale, la silvinite.

Fior di sale di Trapani: Anche il fior di sale di Trapani è un tipo di sale integrale, che viene prodotto nelle saline del litorale che va da Trapani a Marsala. Ricco di magnesio e di potassio è però povero di sodio.

Sale rosa dell’Himalaya: è il sale più puro perché non subisce nessun processo di raffinazione: contiene potassio, ferro, calcio, zinco, rame e zolfo.

Altri articoli qui!